Patto per la lettura

Il patto per la lettura, nasce su stimolo del CEPELL (Centro per il Libro e la Lettura) Istituto autonomo del
Ministero per i Beni e le Attività Culturali e l’ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), e rappresenta
uno strumento per attuare politiche di promozione del libro e della lettura che il Comune di San Giorgio di
Nogaro propone a istituzioni pubbliche, ad associazioni culturali e soggetti privati, che riconoscono nella
lettura una risorsa strategica su cui investire e un valore sociale da sostenere attraverso un’azione
coordinata e congiunta a livello locale.

Il patto per la lettura coinvolge le istituzioni scolastiche, le associazioni locali, le imprese e i soggetti privati
e tutti coloro che condividono l’idea che la lettura, declinata in tutte le sue forme, sia un valore comune su
cui investire per la crescita culturale dell’individuo e della società, uno strumento straordinario per
l’innovazione e lo sviluppo economico e sociale di San Giorgio di Nogaro.

Invitiamo chi fosse interessato ad aderire al patto ad inviarci il modulo di adesione a:

[email protected]

Documentazione:

Patto per la lettura a San Giorgio di Nogaro

Modulo adesione patto per la lettura

Delibera di Giunta di Stipula del Patto per la lettura

Hanno aderito al Patto per la lettura: Istituto Comprensivo Università Castrense, Scuola dell’Infanzia e Asilo Nido Maria Bambina, A.S.D. Canoa San Giorgio, Cartolibreria Ravì, Damatrà, Associazione 0432, Edizioni Calembour, Associazione Culturale APS Museo della Bora, A.I.B. Associazione Italiana Biblioteche FVG, A.N.Fa.Mi.V. APS – Associazione Nazionale delle Famiglie delle persone con Minorazioni Visive, La Cisile Soc. Coop. Sociale, C.A.M.P.P. (ultimo aggiornamento: 13.05.2021).