LA CAMERA DELLE MERAVIGLIE

Gli universi sensibili di Antonio Catalano

ANTONIO CATALANO RITORNA A VILLA DORA VENERDI 1° MARZO ORE 18 PER PRESENTARE IL LIBRO EMMA (EDIZIONI FULMINO) PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA / I POSTI PER LA VISITA GUIDATA DEL 7 APRILE SONO ESAURITI / I POSTI PER LA PASSEGGIATA E LE VISITE GUIDATE DEL 28 GENNAIO ORE 15 E ORE 16.30 SONO ESAURITI / I POSTI PER IL WORKSHOP DEL 27 GENNAIO SONO ESAURITI

Dal 28 gennaio al 2 giugno 2024

Villa Dora – Piazza Plebiscito 2 – San Giorgio di Nogaro (UD)

Visitabile negli orari di apertura della Biblioteca

da martedì a sabato ore 10.00 – 13.00

da lunedì a venerdì ore 14.30 – 19.00

Ingresso libero

Per informazioni e prenotazioni: 0431620281 [email protected]

La mostra

“Porte che si aprono per svelare mondi meravigliosi che abitano dentro e fuori di noi.

Porte che si aprono per curare lo sguardo alle meraviglie delle piccole cose.

Porte che si aprono per osservare i nostri sentimenti e scoprirci meraviglia fra le meraviglie”.

La mostra è un omaggio agli universi sensibili di Antonio Catalano, attore, scrittore, pittore, scultore, poeta, fondatore della storica compagnia teatrale Casa degli alfieri.  Nel 1999 partecipa alla Biennale di Venezia e da allora sostituisce l’idea tradizionale di spettacolo, perseguendo la ricerca di incontri artistici con “spett-attori” di ogni età in cui tende a provocare emozione, poesia, meraviglia. Catalano promuove in tutto il mondo il movimento della “Pedagogia Povera”, con progetti formativi, laboratoriali, narrativi, editoriali, espositivi e spettacolistici. La mostra si compone di suggestive installazioni interattive sotto forma di tane, armadi sonori, proiezioni, musei sentimentali che contengono pietre, piume, radici, piante, tracce dell’energia della natura. Le ambientazioni sono intrecciate con storie sonore e silenziose, haiku, filastrocche che Antonio Catalano ha utilizzato nelle sue pubblicazioni. Un universo poetico che racconta a bambini e adulti le possibilità immaginifiche delle cose quotidiane.

La mostra è impreziosita dalla presenza di un testo poetico della scrittrice Giusi Quarenghi e di un testo a firma del cantautore Paolo Conte, due brani inediti realizzati per l’occasione, che introducono e illuminano il percorso espositivo.

Un cortometraggio di Hari Bertoja girato in occasione delle due giornate di inaugurazione della mostra, accompagnerà l’esposizione a partire dal mese di marzo. Il pubblico in visita potrà così ascoltare un’intervista ad Antonio Catalano e vederlo all’opera nel workshop e durante le sue affabulazioni. 

Un diario del lavoro svolto a San Giorgio di Nogaro dall’artista sarà pubblicato in primavera da Calembour, casa editrice di Trieste specializzata in piccoli libri, leggeri come giochi di parole e di pensieri.

La camera delle meraviglie è un progetto promosso da Biblioteca Villa Dora, Comune di San Giorgio di Nogaro, Sistema Bibliotecario InBiblio, in collaborazione con Associazione Culturale 0432, Casa degli Alfieri, allestimento mostra e grafica di Emanuele Bertossi, in collaborazione con CSS Teatro stabile di innovazione del FVG, con il patrocinio dell’Associazione Italiana Biblioteche FVG e il sostegno della Regione Autonoma FVG, realizzato con il contributo del Ministero della Cultura – Direzione generale Biblioteche e diritto d’autore – Fondo per la promozione della lettura, della tutela e della valorizzazione del patrimonio librario 2023.

Appuntamenti

Sabato 27 gennaio 2024

Dalle ore 9.00 alle 12.00

AMMALARSI DI MERAVIGLIA

ESAURITO

Con Antonio Catalano

(workshop per adulti, su prenotazione)

Concerto di storie naturali

Per voci, sussurri, schiamazzi e ululati

“Histories Naturalis” è un omaggio a Plinio e al suo tentativo di catalogare gli eventi, gli esseri, le piante, i suoni e l’intero mondo della natura. Il suo diretto continuatore del nostro tempo è Antonio Catalano, impegnato a classificare le microstorie del mondo naturale: una foglia che cade, un passaggio di rondini, il sole che tramonta, la pioggia che cade, il verso di una cornacchia o di una cicala… Il risultato è una grande installazione sonora, guidata da un vero e proprio “direttore d’orchestra”, un “concerto” di storie naturali fatte di vento, piaggia, sussulti, gracidii… I suoni della natura vengono riportati su spartiti originali, ideati e disegnati dai partecipanti durante il laboratorio “musicale” di ascolto e scrittura. I “musici” si trasformano in grande orchestra e sono invitati a “eseguire”, seguendo le precise indicazioni del direttore, le melodie riportate sugli spartiti. Gli spartiti stessi possono poi essere esposti come vere opere d’arte. Poesia, coinvolgimento e divertimento assicurati!

Domenica 28 gennaio 2024

Dalle ore 10.30 alle 12.00

QUATTRO PASSI. PICCOLA PASSEGGIATA PER SGRANCHIRSI L’ANIMA

ESAURITO

Con Antonio Catalano

(per adulti, su prenotazione)

Un viaggio iniziatico di un camminatore di nome Paolino, del quale il narratore non ci svela nulla, se non il suo desiderio di viaggiare, di pensare e ripensare, di dialogare con chiunque incontri (grilli, foglie, anatre, nuvole, montagne, vento, fulmine…) e soprattutto di imparare la lingua e i sogni di ciascuno. Una storia a tappe dedicata a chi sa sospendere il tempo, meravigliarsi, emozionarsi. Una storia senza finale, perché il narratore è alla ricerca di una realtà che sappia sognare: solo nei sogni, infatti, si nascondono le verità più profonde, per cui il narratore nelle note finali ci annuncia che uscirà dalla storia solo quando avrà imparato le lingue del mondo e si sentirà libero di meravigliarsi del creato. Un invito rivolto a tutti noi ad abbandonarci allo stupore di cui è piena la vita di ogni giorno, a lasciare che il nostro cuore palpiti insieme a quello di Paolino e… a sgranchirci l’anima con lui.

Domenica 28 gennaio 2024

Ore 15.00 (I turno) e ore 16.30 (II turno)

VISITE GUIDATE ALLA MOSTRA CON ANTONIO CATALANO

ESAURITO

(per tutti, su prenotazione)

Venerdì 1° marzo 2024

Ore 18.00

PRESENTAZIONE DEL LIBRO EMMA (ILLUSTRAZIONI DI CANDIA CASTELLANI, EDIZIONI FULMINO) CON ANTONIO CATALANO

PROIEZIONE DEL CORTOMETRAGGIO LA CAMERA DELLE MERAVIGLIE DI HARI BERTOJA

(per tutti, su prenotazione)

Visite guidate per le famiglie

Le visite guidate per bambini e adulti (anche non accompagnati) sono fissate per domenica 4 febbraio, 18 febbraio, 3 marzo 2024 dalle ore 15 alle 18 e domenica 7 aprile (ESAURITO) e 5 maggio 2024 dalle ore 16 alle 19. Le visite sono condotte da Associazione culturale 0432, esperta nella promozione della lettura e percorsi cultura. Per bambini dai 5 anni in su. Partecipazione gratuita. Su prenotazione. 

C’è spazio per visitare la mostra, ascoltare storie, scoprire piccole e grandi meraviglie intorno a noi, diventare artisti e fare merenda. Si invitano i partecipanti a portare una coperta. Mentre una parte del gruppo visita la mostra, l’altra è accompagnata a conoscere l’opera di Antonio Catalano, la sua creatività e la sua capacità di far diventare tutti artisti, attraverso letture a voce alta, laboratori artistici e piccole esplorazioni condivise.

Svolgimento

20 minuti per accoglienza e introduzione (all’aperto se bel tempo, oppure nella sala conferenze)

1 ora visita a gruppi (metà partecipanti in Antiquarium, metà partecipanti in sala conferenze o all’aperto)

30 minuti pausa merenda pic-nic (con coperta se all’aperto)

1 ora visita a gruppi (invertiti)

Laboratori per le scuole

Il progetto prevede 24 visite guidate, della durata di un’ora e mezza ciascuna, condotte dall’Associazione 0432, per i bambini delle scuole dell’Infanzia e Primaria. In orario scolastico.

Spettacoli

In collaborazione con CSS Teatro stabile di innovazione del FVG, all’interno del cartellone Contatto TIG sono state realizzate quattro repliche dello spettacolo La biblioteca della meraviglie, di e con Antonio Catalano. Gli spettacoli hanno coinvolto complessivamente un pubblico di 1.127 ragazzi e 126 insegnanti.

Da un “armadio sensibile” nasce La biblioteca delle Meraviglie, scaffalatura/mondo di libri fantastici, “presi a prestito” dalla Villa della Scalogna di Pirandello e letti in diretta da Catalano a spettatori di ogni età. Libri fai-da-te, di pietra, di pane, di foglie, di vento, contenenti le storie più strane, spesso sonore, primitive, fatte di balbettii, sussurri, vagiti, gramelot. “Dietro a una foglia troverai una soglia, se in fretta la passi troverai un sasso, dietro un sasso è disegnata una foglia, dietro ogni foglia è disegnata una soglia”. Il bosco, la natura come Biblioteca delle meraviglie. Si leggono foglie come racconti d’avventura, si legge il vento come una favola che arriva dall’oriente. Tutto si può “leggere” come un grande libro, nel quale si rinnova lo sguardo stupito del bambino che scopre il mondo sensibile. Allora mettiamo in fila foglie, fiori, rametti, terra e facciamo un piccolo concerto sentimentale, in cui il raccontare è fatto di suoni e di sospiri. Come una grande biblioteca sonora e di parole perdute, il nostro piccolo giardino ci può far scoprire l’anima che abita le piccole cose della terra.

Materiali

Cartolina distribuita ai bambini delle scolaresche in visita alla mostra per invitarli a tornare diventando guide per familiari e amici.

Adesivo distribuito ai bambini in visita alla mostra. Il progetto nasce dalla necessità di riaffermare il valore della vita umana. È un’iniziativa di arte civile promossa da Antonio Catalano che, nominando i bambini e tutte le persone “patrimonio dell’umanità”, toglie l’esclusiva alla Torre di Pisa o alla Tour Eiffel. Sottolineare che ognuno di noi è “patrimonio dell’umanità” significa ribadire l’importanza di scoprire, di scoprirsi e di essere scoperti, di visitare, di visitarsi e di essere visitati, soprattutto di ascoltare, di ascoltarsi e di essere ascoltati. Qui è disponibile un modello formato A4 con 6 adesivi che si può stampare su carta adesiva.

Cartolina in cui i visitatori della mostra possono lasciare un pensiero, un disegno, una domanda per Antonio Catalano.

Ristoranti convenzionati

Se siete in visita alla mostra potete godere di facilitazioni nei seguenti locali di San Giorgio di Nogaro convenzionati con noi, presentando semplicemente la cartolina presente nell’esposizione.

Bar Trattoria Al Casareccio Via Marittima, 25 – San Giorgio di Nogaro (Ud) 0431621501

Menù 13 euro a persona che comprende: un primo piatto a scelta, un secondo piatto a scelta, un contorno a scelta, 1/4 vino, 1/2 acqua, caffè.

Domenica solo pranzo.

Pizzeria Da Alfonso Via Roma, 73 – San Giorgio di Nogaro (Ud) 043165375

Sconto del 10%. Ai bambini sarà offerto un gelato. Offerta non valida per menù a prezzo fisso o pagamenti con buoni pasto.

Chiuso il lunedì.

Bibliografia

Antonio Catalano è creatore di una trentina di libri. Qui è disponibile la bibliografia completa. I volumi sono consultabili nella mostra. Qui i titoli disponibili al prestito nel portale del Sistema InBiblio.

La biblioteca

La biblioteca dispone di distributore di snack e bevande, sala ragazzi con area morbida, spazio bebè con fasciatoio, scaldabiberon, angolo allattamento. Sono disponibili al prestito giochi da tavolo. Nel giardino si trovano una colonnina per la ricarica elettrica e manutenzione delle biciclette e una canoa-libreria dedicata al bookcrossing.

Come raggiungerci

In treno attraverso la linea Venezia – Trieste, scendendo alla stazione di San Giorgio di Nogaro. La biblioteca Villa Dora è raggiungibile in cinque minuti a piedi. In auto attraverso l’autostrada A4, uscita Porpetto – San Giorgio di Nogaro.

Rassegna stampa

“Il Giornalino”, 25 febbraio 2024.

“Messaggero Veneto”, venerdì 23 febbraio 2024.

“Andersen”, gennaio-febbraio 2024.

“Internazionale Kids”, febbraio 2024.

“Messaggero Veneto”, venerdì 26 gennaio 2024.

www.andersen.it, mercoledì 10 gennaio 2024.

“Messaggero Veneto”, sabato 6 gennaio 2024.

“Messaggero Veneto”, domenica 12 novembre 2023.